pappacena vezzani Il sito di pappacena vezzani e del Blake EternalLife Show
pappacenavezzani_home.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Blake

l'album

La poesia è musica. Per Blake, un poeta visionario capace di vivere di visioni e crearne nell'arte, questa capacità musicale dei versi è stata determinante.

Per questo motivo lo abbiamo scelto e insieme abbiamo intrapreso un viaggio nella sua poetica e tra le sue visioni per ricavarne un album. 

In un'armonia di suoni più intimi e di rapide esplosioni di energia, abbiamo scelto di usare i linguaggi musicali che per noi sono più efficaci: il rock  e l'elettronica. Così attraverso il basso e la chitarra di Fabio (pappacena) e le tastiere e i synth di Giacomo (vezzani) prendono forma le visioni di Blake.

In questo album sono racchiusi i temi più importanti per Blake: si parte dal primo contatto col mondo e dalla purezza per passare attraverso il piacere totalizzante, la consapevolezza e lo scontro con la realtà. 

Dopo due anni di lavoro abbiamo creato Blake, che è poi diventato un radiodramma trasmesso su Radio 3 e successivamente un live acustico, il Blake EternalLife Show.

ASCOLTA E SCARICA L'ALBUM

aSCOLTA IL RADIODRAMMA

I video dell'esecuzione live dei brani fatta al Kino di Roma

Per vedere tutti i video visita il nostro canale YouTube

un progetto per portare la poesia di blake ovunque

Fin dal primo momento abbiamo scelto di essere autonomi e lavoarare in totale libertà sul nostro progetto: unire la musica alle poesie di William Blake. Quelle poesie, basate su visioni e generatrici di immagini uniche, sempre accompagnate dalle incisioni realizzate proprio da Blake, meritano un elemento visuale forte che le accompagni. Noi abbiamo pensato alla videoarte.

Così, dopo l'album, il radiodramma e i live, la campagna di crowdfunding che proponiamo servirà a reperire i fondi per dare vita al vero Blake EternalLife Show: una performance fatta di musica, recitazione e, soprattutto, video, uno spettacolo fatto per arrivare ovunque, per raccontare Blake a chiunque, grazie alla forza delle immagini e della musica.

Per questo chiediamo l'aiuto e il sostegno di tutte le persone che hanno conosciuto e amato William Blake, che credono nella poesia e nell'arte e che riconoscono nel nostro lavoro la passione che ci motiva fin da quando abbiamo incontrato Blake.

Per conoscere tutti i dettagli della campagna visita la piattaforma BeCrowdy

2017

21 APR 2017 / IL FUNARO / Pistoia / info

20-21 MAG 2017 / CARROZZERIE N.O.T. / Roma / info

23 GIU 2017 / VILLA REALE DI MARLIA / Lucca / info

2015

28 APR 2015 / KINORoma / info

3 MAG 2015 / MAGMAFirenze / info

15 MAG 2015 / IAC - CENTRO ARTI INTEGRATE / Matera / info

16 MAG 2015 /  STI - SPAZIO TEATRO INSTABILE / Potenza / info

8 AGO 2015 / CIRCOLO ARCI ORTACCIO / Vicopisano (PI) / info

6 SET 2015 / TEATRO DEL GIGLIO / Lucca / info

30 dic 2015 / TEATRO LUX / Pisa / info

FABIO PAPPACENA

Fabi_Pappacena.jpg

 

 

 



GIACOMO VEZZANI

giacomo-vezzani

Nato a Napoli il 23 luglio 1975 e cresciuto a Potenza, mi considero lucano a tutti gli effetti. Dal 2005 vivo a Roma. Ho studiato recitazione con la scuola del Piccolo Teatro di Potenza diretta da Domenico Mastroberti per poi seguire stage e corsi di formazione attoriale con Pippo Delbono, Mimmo Cuticchio, Giorgio Rossi, Lello Arena.

Alla professione attoriale ho sempre accompagnato l’esperienza musicale. Ho studiato canto con il M° Soprano Elena Sabatino, il basso elettrico e la chitarra. Sia come strumentista e cantante, sia come compositore di musiche e testi, a partire dai 17 anni sono state molteplici le collaborazioni artistiche con diverse band. In particolare quella degli Eku, con la pubblicazione di due CD inediti, numerose esibizioni dal vivo e la partecipazione a manifestazioni per band emergenti come Arezzo Wave e Rock Targato Italia.

In teatro ho trascorso la maggior parte del mio tempo, recitando in tanti spettacoli. Gli ultimi, in ordine di tempo sono stati l'Iliade di Maria Grazia Cipriani per il Teatro del Carretto, Moby Dick di Ferruccio Ferrante per il Teatro Quirino15 22 di Pina Debbi con la regia di Tiziana Sensi per il Telefono Rosa e Parole, ovvero The Suspension of Disbelief, scritto e diretto da Paolo Civati.

La mia esperienza in televisione è stata varia, da La nuova squadra a Squadra Antimafia, da Amore criminale a La seconda casa non si scorda mai, in radio ho lavorato a diversi programmi Rai, come Achab  e i radiosceneggiati Giuseppe Mazzini e Gabriele.  Per il cinema ho recitato nel ruolo di Don Domenico Pestarino in Maìn la casa dela felicità, con la regia di Simone Spada.

Devo ringraziare Giacomo se, lungo la via di Damasco, sono stato folgorato dal profeta William Blake. Spero che le sue visioni non mi abbandonino più.


Mi sono Laureato in discipline dello spettacolo. Dopo una lunga formazione musicale presso il coro S. Cecilia di Lucca, proseguo un’attività di formazione presso l’istituto D’arte drammatica di Lucca Iardramma.

Nel 1995 entro a far parte della Compagnia del Teatro del Carretto diretta da Maria Grazia Cipriani e Graziano Gregori dove rimango tuttora come attore e collaboratore. Nel frattempo lavoro con la compagnia di danza diretta da Michele Arena, Effetto Parallelo, firmando due colonne sonore. E questo apre un nuovo capitolo.

A Roma ho continuato la mia ricerca musicale lavorando sia per il teatro che per gli audiovisivi: nella scenotecnica, nella musica, nella recitazione e anche nelle luci. Con Luigi Ceragioli ho fondato la compagnia Dance o Rama, a cui si è aggiunta Nenè Barini, una realtà dove si mescolano le discipline della danza con quelle della recitazione e che coinvolge anche giovani non professionisti.

 Mi ritengo un compositore autodidatta e credo che la ricerca sia fondamentale, anche quando si tratta di una semplice canzone pop. Le mie produzioni personali sono degli spettacoli\concerti e vedono la collaborazione di artisti diversi, come Federico De Robertis – con il quale poi firmo e interpreto la canzone Invisible Boy dall’omonimo film di Gabriele Salvatores – e Antonio Nardone.

L’album Blake nasce come seconda parte di un dittico, una ricerca tra poesia e musica e si pone come passo successivo del primo lavoro, Pascoli, datato 2011. Se Giovanni Pascoli è il poeta del suono, William Blake è il poeta della visione. Se Pascoli è stato concepito come un “radiodramma”, Blake doveva essere concepito come un audiovisivo. Blake è nato come una scommessa tra me e il mio amico e collaboratore Giacomo Pecchia, autore della copertina dell’album, il suo volto mi ricordava talmente tanto quella del poeta che gli offrii il ruolo da protagonista poi la storia ha preso una strada diversa…

se il blake eternallife show ha preso forma è stato grazie a loro

TEATRO DEL CARRETTO

È una realtà teatrale attiva da oltre 30 anni. Continua a fare ricerca, sperimentare e produrre spettacoli.
Sostiene e promuove Blake EternalLife.

 

 

ELSA BOSSI

La terza voce di Blake. Attrice diplomata alla Scuola del Teatro Stabile di Genova nel 1990, ha collaborato con lo Stabile di Genova, il Teatro dell'Archivolto, lo Stabile di Torino e lavorato con vari registi, tra cui Giorgio Gallione, Giampiero Solari, Nanni Garella, Silvio Soldini e Peter Stein.

GIACOMO PECCHIA

Ispiratore del progetto Blake. Il Tempo, nell'elaborazione di corpi, cose e pensieri sta alla base della sua ricerca artistica e curatoriale. Il Teatro, la Fotografia e l'arte della curatela sonole dimensioni attraverso le quali si esprime. Per Blake ha realizzato le foto dell'album.


SILVIO GIORDANO

Filmaker e art director classe 1977, lavora si divide tra Videoarte, Fotografia, Installazione, Scultura eha vinto premi in tutto il mondo. Per Blake ha realizzato diversi teaser e curerà la parte visuale di Blake EternalLife Show. Alcune delle sue opere sono qui e qui.


Gianluca lagrotta

GIELLE nasce lucano il 18 maggio del 1974. Morirà quando è il momento. Nel frattempo lavora nel campo delle arti visive: illustrazione, fumetto, animazione 2D, grafica e design, multimedia e video. Per Blake ha realizzato l'animazione del live. Il suo sito, i suoi video, i suoi disegni.

 

Elena Nenè Barini
Michele De Punzio
Silvana Lagrotta
Stefano Cangiano

elena nenè berini

Un'altra delle voci di Blake. Attrice, si è formata e ha lavorato con danzatori, attori e registi. Ci ha insegnato che “è importante continuare a imparare, trasmettere il proprio saper fare, prendersi cura delle cose vive. Ed è importante ridere”.


FRANCESCO COSTABILE

Regista di due videoclip di Blake, un ispiratore che vive di visioni proprio come Blake. È diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia e ha realizzato diversi cortometraggi, tra cui Dentro Roma e L'abito e il volto - Incontro con Piero Tosi.


MICHELE  DE PUNZIO

Nato nel 1986, è musicista, ha studiato cinema ed è diventato fotografo dopo studi accademici a Roma. Tra i riconoscimenti ricevuti, c'è la menzione d'onore al National Geographic Photocontest USA 2013. Ha realizzato per Blake le foto di questo sito. Qui il suo sito.


SILVANA LAGROTTA

Potentina del 1983, è un'esperta di antipirateria digitale e studiosa di cinema, con la passione per le immagini. Nel tempo libero si occupa di clownterapia ed è un'improvvisatrice teatrale. Per Blake ha realizzato le locandine dei live.



STEFANO CANGIANO

Cambia sempre lavoro e pettinatura, è ariete e napoletano, insomma senza speranza. Però sta bene in teatro, vive con la musica e pensa per immagini quindi ha abbracciato fin dal primo momento il progetto Blake e ne ha curato la comunicazione. Ne è fiero e felice.

tutti i nostri contatti

Seguici sui nostri social network e iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sul Blake EternalLife Show e coinvolto nelle nostre iniziative